mercoledì 28 maggio 2008

Crema pasticcera



ovvero:
Finalmente una buona crema, densa, e saporita



Dato che l'ultima crema pasticcera che ho fatto è stata in occasione di una cena di AO, e quindi ne ho fatto un pentolone di 5 litri, mi auguro che le dosi siano corrette e soprattutto che vi accontentiate di avere questa ricetta, senza la foto. Tanto sarebbe uguale a quella della besciamella ;)


Ingredienti:

250 ml di latte di soia alla vaniglia
30 g zucchero di canna
1/2 cucchiaio di farina
1/2 cucchiaio di fecola di patate
la scorza di un limone bio grattugiata
olio di semi dal gusto leggero

Mescolare bene, a secco, la farina, la fecola e lo zucchero. Aggiungere l'olio a filo in modo da creare una crema densa, senza grumi, con l'aiuto di una frusta. Mettere latte e scorza di limone sul fuoco. Quando il latte bolle spegnere il fuoco, versare in un sol colpo la crema e rimestare velocemente con la frusta. Rimettere eventualmente sul fuoco fino a che non si vedono delle piccolissime bollicine (sta per bollire). Spegnere immediatamente e rovesciare in un contenitore freddo, continuando a mischiare con la frusta per evitare la formazione di grumi.
Se si vuole una crema ben densa (quasi da affettare col coltello) aggiungere fecola e farina, si possono anche raddoppiare le dosi.

2 commenti:

SpiderWoman ha detto...

Caspita quante buone ricette.
Grande Isa.

Ciao.
Lucia

Anonimo ha detto...

non mi resta che imparare ehh??con il tuo aiuto però isa altrimenti...combino disastri...
;-))

Franci